Via Fata Morgana, 16 - 89057 Santo Stefano in Aspromonte RC
347 575 0590
asproservice1@libero.it

Disposizioni per i viaggiatori

Impianti di risalita a Gambarie

DISPOSIZIONI PER I VIAGGIATORI
TITOLO DI VIAGGIO

L’acquisto del titolo di viaggio implica la conoscenza e l’accettazione di tutte le condizioni stabilite dal presente regolamento esposto al pubblico.
I viaggiatori devono munirsi del prescritto titolo di viaggio, biglietto o abbonamento prima di presentarsi alla partenza.

Il titolo di viaggio è personale e non cedibile. Non può essere scambiato, ceduto, sostituito né modificato. Qualsiasi abuso nel suo utilizzo ed in particolare la sua cessione, anche come semplice e/o momentaneo scambio, comporta il ritiro immediato ed il suo annullamento.

I biglietti devono essere tenuti in mano al momento dell’accesso all’impianto.
Gli abbonamenti dovranno essere tenuti appesi al collo, con l’apposito laccetto e sempre integri.

Il viaggiatore trovato sprovvisto del titolo di viaggio sarà tenuto a fornirsene a tariffa doppia.

Le tariffe che godono di agevolazioni possono essere applicate solo su esibizione di adeguata documentazione che prova in modo chiaro e inequivocabile la sussistenza dei requisiti richiesti per beneficiare delle agevolazioni stesse.
Il titolo di viaggio una volta emesso non è rimborsabile per avverse condizioni atmosferiche o altre cause non dipendenti dalla stessa funzionalità del servizio.
In caso di smarrimento del titolo di viaggio l’Ente gestore non effettua la sostituzione dello stesso a titolo gratuito.

MODALITA’ DI TRASPORTO E DISPOSIZIONI PER I VIAGGIATORI
L’ordine di partenza per la salita è dato dall’ordine di presentazione alla partenza.
La direzione si riserva il diritto di concedere la precedenza agli atleti che si recano alla partenza di gare di sci.

E’ vitato ai viaggiatori di parlare agli agenti addetti all’impianto, tranne che per necessità di servizio. Il viaggiatore con handicap e il viaggiatore che non sia pratico del sistema di trasporto dell’impianto, dovrà avvertire il personale prima di accedere all’impianto stesso, al fine di ottenere le istruzioni del caso.

I viaggiatori sono tenuti a rispettare scrupolosamente le istruzioni indicate dagli appositi cartelli monitori affissi sia nelle stazioni che in linea. Devono altresì rispettare le norme emanate dalle autorità competenti ed osservare tutte le altre particolari disposizioni date tramite altoparlante direttamente dal personale

E’ vietato ai viaggiatori in linea di provocare in qualsiasi modo oscillazioni del veicolo e di viaggiare sul veicolo in posizione diversa da quella normale seduta e con la barra di sicurezza alzata.

Il viaggiatore, dopo la discesa, deve rapidamente allontanarsi dalla zona di arrivo ed è vietato attraversare la zona sottostante la fune.
I viaggiatori sono direttamente responsabili per danni eventualmente causati per lo sgancio degli sci o per la caduta dei bastoncini o di altri oggetti da loro trasportati.
L’Ente gestore non risponde di danni quali strappi al vestiario, macchie ed altri inconvenienti determinati dal normale uso dell’impianto.

E’ assolutamente vietato scendere dai veicoli o salirvi lungo la linea.
In caso di arresto dell’impianto che renda necessario il recupero dei viaggiatori in linea, i viaggiatori medesimi devono comunque attendere che giungano sul posto gli addetti alle operazioni di discesa e soccorso. In nessun caso i viaggiatori hanno facoltà di scendere da soli, anche quando il veicolo si trovasse a poca distanza dal suolo.

E’ vietato introdursi nei locali di manovra ubicati a valle, a monte e nella stazione intermedia.

E’ vietato l’uso dell’impianto ai minori di 12 anni senza la contemporanea presenza di un adulto.

E’ vietato introdurre sugli impianti bob, slittini, padelle da neve, dischi da neve e qualsiasi altro oggetto che permettendo lo scivolamento, possa provocare danni alla propria ad altre persone.

Chiunque contravvenga ai divieti sopra illustrati o esegua azioni che possano creare danno o pregiudizio all’incolumità di terzi, sarà denunciato all’Autorità Giudiziaria, ai sensi e per gli effetti delle leggi vigenti e sarà ritenuto responsabile degli eventuali danni arrecati, compresi quelli dipendenti da eventuali ritardi causati al servizio.